COMMENTI » NOTIZIE LOCALI » Economia

Vertenza Milena Confezioni: cassa integrazione straordinaria per un anno al posto degli esuberi

Ieri il secondo incontro fra proprietà e sindacati, che si sono dichiarati soddisfatti per il cambio di impostazione dell'azienda

La Milena Confezioni di Sansepolcro congela gli esuberi. Il secondo incontro fra la proprietà dell'azienda di camicie e i rappresentanti sindacali di Filctem Cgil e Femca Cisl, tenutosi ieri mattina nella sede di Assoindustriali ad Arezzo, si è chiuso con una sostanziale novità che ha sicuramente ammorbidito la situazione venutasi a creare dopo la notizia della messa in mobilità di 36 maestranze comunicata circa due settimane fa. Certamente, la fase congiunturale rimane molto difficile, ma l'apertura dimostrata in questo frangente dalla proprietà è stata apprezzata dalla componente sindacale, che a fine riunione si è dichiarata moderatamente soddisfatta per la piega imboccata dalla questione, in attesa del passaggio formale che dovrà avvenire presso l'Assessorato al Lavoro della Provincia di Arezzo. L'azienda ha per il momento accantonato il piano di esuberi e proposto, dietro forte sollecitazione delle organizzazioni sindacali, un anno di cassa integrazione straordinaria per crisi. Guido Guiducci e Mario Foscarini, i responsabili rispettivamente di Filctem Cgil e Femca Cisl, tengono quindi a sottolineare positivamente il cambio di posizione da parte dei titolari di Milena Confezioni.

   

0 commenti alla notizia
Redazione, 24/04/2013 16:30:10

Lascia il tuo commento

Per vedere il tuo commento pubblicato dovrai validarlo.
Riceverai quindi una mail con un link per validare il commento.

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori!

Nome
E-mail pubblica
Il tuo commento
Consenso alla privacy Accetto NON Accetto
Consenso a ricevere
comunicazioni commerciali
Accetto NON Accetto







Scrivi tu il primo commento!