Buon anno scolastico! Giusto impegno per un futuro migliore

La prima campanella si appresta a suonare: l'emozione del primo giorno di scuola per tanti bambini

La sabbia all'interno della clessidra sta praticamente per esaurirsi, ciò significa che il nuovo anno scolastico è davvero ai nastri di partenza. In Toscana la data d'inizio è stata individuata in venerdì 15 settembre. Non ho sbagliato a scrivere, proprio così: l'anno scolastico 2017/2018 inizierà – stranamente – proprio di venerdì. E fortuna, tanto per fare una battura, che non si tratta del giorno 17 che per i più superstizioni è un numero non molto bello. Si inizia di venerdì, quindi, e in molti si ritrovano a dover andare a scuola solamente quel giorno poiché in degli istituti non sono previste le lezioni il sabato. Ok tutto, ma forse iniziare il lunedì successivo, quindi il 18 settembre, sarebbe stata la scelta migliore: non solamente per gli studenti, ma anche dal punto di vista del corpo docenti che in molti si apprestano a lasciare la propria zona d'origine per trasferirsi anche di diversi chilometri. Nuovo anno scolastico che inizierà tra pochi giorni e terminerà con l'ultima campanella del 9 giugno: vacanze di Natale dal 24 dicembre al 6 gennaio compresi, mentre quelle di Pasqua dal 29 marzo al 2 aprile anche qui compresi. Un nuovo anno scolastico che deve comunque iniziare nel migliore dei modi e con il piede giusto: ogni Regione – talvolta anche la semplice provincia, vedi Bolzano – decide in modo quasi autonomo la data della prima campanella. Un paragone che potrebbe sembrare anche assurdo, ma che alla fine non lo è: un po' come accade nel periodo dei saldi, sarebbe il caso che anche per l'inizio del nuovo anno scolastico ci fosse una certa uniformità. Siamo stati tutti studenti: c'è l'emozione del primo giorno di scuola per i bambini che si apprestano a varcare la soglia della scuola elementare, ma anche la tensione di chi nel giugno prossimo dovrà fare i conti con la maturità. Insomma, ognuno che possa vivere il primo giorno di scuola come meglio crede ricordandosi l'importanza che questo periodo può avere negli anni futuri per accedere al mondo del lavoro. Buon anno scolastico a tutti!
0 commenti alla notizia
Redazione, 13/09/2017 09:37:19

Davide Gambacci (1988)

Si avvicina al giornalismo giovanissimo e ne rimane affascinato. Dal 2009 è iscritto all’ordine dei giornalisti della Toscana dopo aver fatto esperienza in alcune testate locali. Nel 2010 diventa direttore del quotidiano online Saturno Notizie e inviato fisso del quotidiano Corriere di Arezzo. Nel 2011 é stato nominato anche direttore responsabile del periodico l’Eco del Tevere e vice direttore di Saturno Web Tv. Ideatore e regista di numerosi programmi televisivi, dove da il meglio di se dietro la telecamera. Inchieste e cronaca i campi di particolare competenza professionale. Ricopre anche il ruolo di addetto stampa per alcune associazioni e Enti.

Lascia il tuo commento

Per vedere il tuo commento pubblicato dovrai validarlo.
Riceverai quindi una mail con un link per validare il commento.

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori!

Nome
E-mail pubblica
Il tuo commento
Consenso alla privacy Accetto NON Accetto
Consenso a ricevere
comunicazioni commerciali
Accetto NON Accetto







Scrivi tu il primo commento!