Gli angeli custodi: i nonni

Il 2 ottobre sul calendario si festeggiano gli angeli custodi che secondo la religione cattolica accompagnano ogni bambino fin dal giorno della nostra nascita anche se non lo sa. Ora questo è diventato anche la giornata dei nonni.Un tempo nella famiglia patriarcale i nonni, quando c'erano ancora , ricoprivano un ruolo di primo piano. Oggi con le famiglie nucleari sono ritornate importanti anche se vivono per conto loro, soprattutto la dove i servizi come il nido, la scuola materna sono carenti o assenti poi anche i momenti in cui i genitori fortunati sono al lavoro e non possono essere pronti ad aspettarli o ritirarli alle fine dell'orario canonico del serviziomi capita spesso di vedere i nonni che si sostituiscono ai genitori. E' belle leggere sul volto dei miei amici coetanei la loro gioia quando i bambini corrono loro incontro sono felici della vita che continua da un canto e dall'altro di sentirsi angeli protettori di quei fiori che stanno crescendo in un mondo che a noi sembra meno equilibrato di ieri quando il benessere era certamente migliore.

0 commenti alla notizia
Redazione, 17/11/2017 15:04:55

Valter Rossi (1946)

Romagnolo doc, ex insegnante al liceo scientifico Augusto Righi di Cesena, nato a Bagno di Romagna e laureato in lettere moderne all’Università di Firenze e in sociologia ad Urbino. Nel 1982 ha usufruito di una borsa di studio dell’Unione Europea, sulla Geografia Economica svoltosi a Berlino in Germania. In collaborazione con l’ANED ha curato la testimonianza sul passaggio del fronte in Romagna e sulla vita dei militari nei campi di concentramento. Assessore dal 1980 al 1985 a Urbanistica e Cultura del Comune di Bagno di Romagna e vice Presidente delle ex Comunità Montana Cesenate. Autore di diversi libri, ha pubblicato: La Memoria e la Speranza, Generazione Superstite, Donne Schizzate e storia di San Silvestro in Fontechiusi. La sua ultima opera: Taccuini di Viaggio..  redazione@saturnonotizie.it

Le opinioni espresse in questo articolo sono esclusivamente dell’autore e non coinvolgono in nessun modo la testata per cui collabora.

Lascia il tuo commento

Per vedere il tuo commento pubblicato dovrai validarlo.
Riceverai quindi una mail con un link per validare il commento.

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori!

Nome
E-mail pubblica
Il tuo commento
Consenso alla privacy Accetto NON Accetto
Consenso a ricevere
comunicazioni commerciali
Accetto NON Accetto







Scrivi tu il primo commento!