L'era dei genitori bancomat...

Genitori come bancomat, come macchine da soldi. Sembra essere la triste realtà di questi ultimi tempi. Ha fatto clamore la vicenda di quel padre di Brugherio vistosi citare in giudizio e pagare a sua figlia alimenti (2577 euro al mese). La ragazza di ventisei anni  ha abbandonato gli studi e non avrebbe intenzione... continua >>>
Redazione

Disinformami…

Voglio dare seguito al mio precedente post rimanendo nel tema della rete, dei social, della vita appesa ad uno smart phone, attaccata ad un I Phone, della notizia Prime, scoopposa, ce l'ho solo io, come se ognuno di noi dipendesse da queste macchine, le quali si sono sostituite al telefono... continua >>>
Redazione

Tutti al capezzale del treno

Avendo tutti la memoria corta, tutti sanno tutto sulla storia della ferrovia locale, tutti a dire che si è perso un servizio pubblico strategico, che è una vergogna. sempre gli stessi tutti additano la vergogna della velocità ridotta, dei ritardi, dei vagoni sporchi, del caldo d'estate e del freddo d'inverno.... continua >>>
Redazione

Riaprono le scuole...

Con date scaglionate con qualche giorno oppure settimane di differenza in questo settembre riprende l'anno scolastico 2017/2018. in Piemonte il 9 settembre in Emilia Romagna il 15 e terminerà rispettivamente il 9 e il 15 giugno prossimo. Ricordo quando frequentavo le elementari che iniziava il 1 ottobre. E terminava il... continua >>>
Redazione

Il sole in faccia, la luna di traverso

In una serena notte d'un lunedì settembrino, gli Sbandieratori di Sansepolcro mi hanno coinvolto in una loro iniziativa rivolta alla Città di Sansepolcro (e agli Sbandieratori e al loro Presidente non puoi dire di no! Non lo feci (e ringrazio ancora il cielo intorno al quale fanno roteare i loro... continua >>>
Redazione

E’ piovuta maleducazione sui Giochi di bandiera...

Una quarantina di anni fa m'arcordo, direbbe Fausto Braganti, che si pagava per assistere ai tradizionali giochi di bandiera che alla vigilia del palio impreziosiscono le feste di settembre al Borgo. Forse quella di riportare l'ingresso a pagamento potrebbe essere una soluzione per migliorare il rispetto del pubblico nei confronti... continua >>>
Redazione

L'economia aretina cresce come dicono? Non proprio, a pensarci bene...

Secondo le stime diffuse dall'Istituto nazionale di statistica (istat) il prodotto interno lordo (pil) crescerà nel 2017 dell' 1,5% rispetto al 2016, ai massimi da sei anni. Partono i tappi di spumante, gran rullare di tamburi, grancassa in tutti i media, tutti i politici in corsa a rivendicare ed appropriarsi... continua >>>
Redazione

Lo scialle dimenticato...

Oggi i giornali sono pieni di disgrazie quotidiane. Non ci trovi più una bona notizia manco a cercalla col lumicino. C'è anche chi li usa per la terapia del dolore. Ai ricoverati 'n fin di vita gli leggono 'n titolino e si sentono fortunati. Un tempo non era così. Ci... continua >>>
Redazione

Così non si fa!!!

"Così non si fa!". Ebbene, queste parole dovrebbero rappresentare il massimo della reprimenda che un padre rivolge al proprio figlio dopo aver combinato qualcosa di gravemente sbagliato? Parole ottime e ben calibrate se il padre in questione avesse visto il proprio figlio fare un gavettone non gradito ad un amichetto. O magari... continua >>>
Redazione

Ale’ bianconeri…

Si alza il sipario sul campionato di calcio dilettantistico, ed è sempre una festa. Lontano dai clamori, dalle cifre folli, dalle polemiche, dal Var del calcio dei grandi, comincia il football vero, quello più genuino e anche appassionante. E ai nastri di partenza c'è ancora una volta il Sansepolcro. La... continua >>>
Redazione

Attilio Brilli e la sua bazza...

Cià 'na bazza che pare il naso di Dante disegnato da Gustavo Dorè. L'altro giorno ero a sedere 'n una panchina del Pionta e m'è passato davanti, come Goethe al Grand Tour, quando la meglio gioventù d'Europa faceva il viaggio 'n Italia e, qualcuno, passava anche da'Rezzo. Prima i turisti... continua >>>
Redazione

Social, Asocial & Code di paglia …

Da non più giovane curioso sono dovuto, voluto entrare nel semplice complesso mondo virtuale della rete, cercando di navigare, da marinaio inesperto, cercando di rimanere a galla evitando marosi deleteri e pericolosi. Un amico mi introdusse sul social Facebook, spiegandomi per sommi capi di cosa si trattasse, cosa trattasse, ma... continua >>>
Redazione

Ieri i deportati: oggi la fuga dei cervelli

La parola deportati mi ha rattristato molto, oramai siamo vicini all'8 settembre giorno dell'armistizio. Nella scuola, dove ho insegnato, pur di lavorare, ho avuto colleghi hanno conosciuto la Lombardia, il Veneto e la Sardegna. Ho conosciuto anche dei deportati nei campi di lavoro nazisti compresi militari che dopo l'8 settembre... continua >>>
Redazione

Anche in Italia ci stiamo accorgendo delle enormi potenzialità del Turismo Lento

Da molti anni sono un amante del "turismo lento", una filosofia del buon vivere e della riscoperta di luoghi dimenticati. In questi giorni sono venuto a conoscenza che il Demanio ha deciso di recuperare e trasformare in strutture turistiche molti immobili pubblici, tra case cantoniere abbandonate, monasteri storici, locande in... continua >>>
Redazione

Le colture granducali e le rapette e le zatte del Borgo

Il paesaggio agrario alla metà del XIX secolo differiva di poco in Valtiberina da quello del secolo passato e forse anche da quello del Seicento. La differenza principale, e forse l'unica sostanziale, stava nel fatto che la coltura del guado era stata quasi ovunque abbandonata, mentre iniziavano ad affermarsi le... continua >>>
Redazione