E’ piovuta maleducazione sui Giochi di bandiera...

Una quarantina di anni fa m'arcordo, direbbe Fausto Braganti, che si pagava per assistere ai tradizionali giochi di bandiera che alla vigilia del palio impreziosiscono le feste di settembre al Borgo. Forse quella di riportare l'ingresso a pagamento potrebbe essere una soluzione per migliorare il rispetto del pubblico nei confronti... continua >>>
Redazione

Le colture granducali e le rapette e le zatte del Borgo

Il paesaggio agrario alla metà del XIX secolo differiva di poco in Valtiberina da quello del secolo passato e forse anche da quello del Seicento. La differenza principale, e forse l'unica sostanziale, stava nel fatto che la coltura del guado era stata quasi ovunque abbandonata, mentre iniziavano ad affermarsi le... continua >>>
Redazione